skyline di Milano
Notizie

MM Spa lorem ipsum dolor sit amet.

12-12-2016

Apre oggi il nuovo Sportello Acqua in via Borsieri 4

Borsieri 4, i servizi di MM in un’unica sede.



Apre oggi al pubblico lo Sportello Acqua che si sposta da via Meda 42 a via Borsieri 4, con l’obiettivo di servire la città in una zona più centrale e maggiormente servita da mezzi pubblici di trasporto.



Continua, dunque, lo sforzo di unire efficacia e tempestività nel rapporto con il cittadino, con una nuova sede e servizi rinnovati in ottica agenda digitale.

26-07-2016

MM Casa. Differimento termine pagamento bollettazioni Straordinaria al 16.12.2016

Si comunica che con determinazione dirigenziale n. 30/2016 è stato disposto il differimento al 16.12.2016 del pagamento delle bollettazioni straordinarie e messe in mora in scadenza al 31.7.2016.Considerato che sono in corso le attività di calcolo dei conguagli canoni ed oneri accessori per le annualità successive al 2009, con conseguente aggiornamento delle partite contabili, anche a seguito dell’ultimazione dell’Anagrafe Utenza 2015, di ciascun contratto di locazione in essere o cessato, al fine di determinare con esattezza il rapporto di debito-credito tra locatore e locatario, con determinazione dirigenziale n. 30/2016 del Direttore Centrale Casa e Demanio del Comune di Milano, è stato differito al 16.12.2016 il termine per il pagamento delle bollettazioni straordinarie n. 1/2014 (Conguaglio canoni e Oneri Accessori periodo 2003-2009), n. 1/2015 (Conguaglio Oneri Accessori anno 2010) nonché per le messe in mora bollettazioni non saldate afferenti al periodo 2003-2007.

Determinazione dirigenziale

21-07-2016

MM Spa in collaborazione con Musicamorfosi presentano La città che sale

MM Spa in collaborazione con Musicamorfosi, ospiti del cartellone 2016 dell’Estate Sforzesca di Milano presentano in anteprima la prima edizione della rassegna settembrina di musica e performing arts La città che sale, con un mini-ciclo di quattro concerti che si terranno dal 24 al 26 luglio. Il 24 luglio alle ore 18 nelle case popolari di corso Garibaldi, al civico 111, quindi al Castello Sforzesco. La manifestazione diretta da Saul Beretta di Musicamorfosi chiarisce fin dal suo titolo una vocazione ad avvicinare “il basso e l’alto”, la musica “colta” e le musiche popolari - il jazz, il rock, le musiche etniche - il pubblico dei concerti e pubblico della strada, e unificare la città, sin dalle sue propaggini extra metropolitane, da Nord, al Centro a Sud. “Gestendo le case popolari che noi abbiamo in carico dal dicembre 2014 - ha dichiarato Stefano Cetti, Direttore Generale di MM Spa - abbiamo toccato con mano quanto, da parte dei residenti e quindi per il bene di Milano, fosse importante dare una mano alla ricostruzione di quei legami sociali che con i vari mutamenti della società si stavano perdendo. La sfida è quella di ricreare la condivisone del bene comune e le periferie ne sono un importante perno. Per far questo il nostro percorso è iniziato con una presenza che va al di là del ruolo di mero gestore, ad esempio con gli incontri nei quartieri in collaborazione con la Fondazione Gaber e portando gli spettacoli della rassegna Milanesiana direttamente nel cuore di alcuni quartieri. L’anteprima de La città che sale è propedeutica ad una rassegna che si volgerà a settembre, dal 17 al 25, nelle case degli inquilini e nei cortili sempre delle case popolari, che avrà lo stesso spirito delle iniziative finora avviate ma con un più ampio respiro: vogliamo aiutare i nostri inquilini a battere la solitudine che alimenta egoismi, incomprensioni, rancori che portano alla mancata conoscenza del nuovo. Rubando un termine che Renzo Piano usa quando parla di periferie, la musica sarà il “fertilizzante”, uno degli strumenti che faremo nostri per soddisfare questo grande bisogno di socialità”. Il progetto nasce dall’incontro della progettualità di MM con l’esperienza maturata da Saul Beretta con Suoni Mobili. “La città che sale - spiega Saul Beretta - punta a rivendicare un forte ruolo sociale della musica nel tessuto sociale e urbano delle città. Ma ogni spazio ha la sua musica, e ogni musica ha il suo giusto spazio; luoghi diversi saranno quindi raggiunti da diversi tipi d’intervento: le case popolari di corso Garibaldi ospiteranno, tra terrazzi e marciapiedi, una travolgente band di New York City e il Castello Sforzesco si farà cornice storicamente connotata di un incanto musicale moderno”. “Ma talvolta - ha proseguito Saul Beretta - durante il festival saranno gli artisti stessi a spostarsi nella città e raggiungere il pubblico per fare sì che la magia accada: il centro della città, perciò, finirà col rivelarsi laddove si sentirà il brulichio della vita. Il nostro concerto “verticale” in corso Garibaldi rappresenta emblematicamente questo: l’idea che laddove la musica e i musicisti arrivano, arrivi anche la festa.”



Scarica il programma dell'anteprima

Comunicato stampa del 21 luglio 2016

15-06-2016

Ultimo straordinario appuntamento di MM nelle periferie. Incontro con Paolo Rossi

Martedì 21 giugno ore 20:30. Cinema-teatro Palestrina, via pierluigi da palestrina, 7. Sarà Paolo Rossi, atteso protagonista, a chiudere per questa stagione, il fortunato ciclo di incontri con artisti nei quartieri periferici della nostra città, promossi da MM Spa, in collaborazione con la Fondazione Gaber.
L’appuntamento, dedicato particolarmente al pubblico della Zona 3, è aperto a tutta la cittadinanza, ed è confermato per martedì 21 giugno alle ore 20.30 al Cinema-Teatro Palestrina, in Via Palestrina 7.
Le testimonianze dell’istrionico attore saranno sollecitate dal Presidente della Fondazione Gaber, Paolo Dal Bon, alle quali si alterneranno inediti filmati di repertorio.
MM Spa ha compiuto lo scorso anno 60 anni di storia dedicando alcuni eventi all’ultimo impegno che si è assunta: la gestione delle case popolari della città. Dopo l’esperienza positiva con la Milanesiana, MM è tornata anche nel 2016 nelle periferie con la Fondazione Gaber per l’iniziativa dal titolo “MILANO NOI - Da Gaber a Jannacci. Dall’Ortica al Giambellino. Milano, i suoi artisti, i suoi quartieri”.
MM vuole contribuire a dare un senso nuovo, positivo e collettivo alla vita delle zone più periferiche, attraverso incontri con personaggi noti legati a vario titolo a Milano, per avviare un confronto e una riflessione sul tema dell’appartenenza a un contesto urbano e sociale e al tempo stesso stimolare la partecipazione e il coinvolgimento dei quartieri storici della nostra città che ne hanno costruito l’identità.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti

Comunicato stampa del 15 giugno 2016

12-05-2016

M60M. I sessantanni di MM nei settantanni della Milano contemporanea

stato presentato oggi a Palazzo Marino, alla presenza del Sindaco Giuliano Pisapia, Davide Corritore, presidente di MM Spa, Claudio De Albertis, presidente Triennale di Milano, Venanzio Postiglione, vicedirettore del Corriere della Sera, Stefano Rolando, presidente Comitato Brand Milano, Marta Boneschi, scrittrice, il volume inedito M60M.

MM Spa ha ideato e promosso un lavoro di ricerca e di comunicazione pubblica che riguarda l’intreccio della sua storia con la storia della città di Milano. I sessant’anni di attività aziendale che hanno accompagnato la crescita infrastrutturale e dei servizi della metropoli lombarda meritano una riflessione sulla memoria condivisa della comunità milanese. L’azienda, per questa iniziativa, ha coinvolto il Comitato Brand Milano, impegnato proprio nel racconto identitario della città.

Il volume M60M, in cui la data del sessantennale si stringe tra la M di Milano e la M della Metropolitana, è un’opera inedita che contiene un’ottantina di immagini (raccolte con la collaborazione della Fondazione del Corriere della Sera) e ripercorre i periodi di sviluppo storico-identitario della città, con le figure delle personalità più rappresentative, con le icone più caratterizzanti la vita sociale, economica e culturale della città e - un filo rosso che attraversa questa vicenda - la stessa vicenda di crescita, sviluppo e realizzazioni di MM.

“MM è un brand strutturalmente identificato con Milano - ha dichiarato Davide Corritore, Presidente di MM Spa - e grazie a Milano anche identificato con Mondo. L’iniziativa di riflettere su questo intreccio identitario, che abbiamo preso nell’ambito della meritoria attività di analisi che conduce Comitato Brand Milano, parte da una evidenza anagrafica e arriva a una riprogettazione del futuro. L’evidenza anagrafica la si coglie dal manifesto iconografico che accompagna la pubblicazione, la Milano intrecciata con la crescita della rete infrastrutturale”. “La riprogettazione - ha proseguito Corritore - è la pagina che stiamo scrivendo intrecciando tre storie che e fanno perno sul concetto di “rete”: la rete dell’acqua, la rete dei trasporti, la rete della casa”

Il team che per Comitato Brand Milano ha svolto l’analisi e le scelte è stato coordinato da Stefano Rolando (professore all’Università Iulm e presidente del Comitato stesso) e composto dai professori Giampaolo Nuvolati (Università Milano Bicocca) e Giovanni Scirocco (Università di Bergamo), dalla scrittrice e storica milanese Marta Boneschi e da Ugo Savoia, per molti anni capo della redazione milanese del Corriere della Sera. Fulvio Ronchi, l’art director che ha curato l’esito grafico-editoriale. I partecipanti hanno avuto in omaggio il manifesto e la pubblicazione.

Comunicato stampa del 9 maggio 2016

12-05-2016

Incontro con Giovanni Lodetti e Gianfelice Facchetti

Dopo il grande successo della prima serie di iniziative, continuano gli appuntamenti nati dalla collaborazione tra MM Spa e Fondazione Gaber nei quartieri di Milano.
Saranno Giovanni Lodetti (bandiera del Milan negli anni ’60) e Gianfelice Facchetti (figlio di Giacinto, bandiera dell’Inter) gli attesi protagonisti del nuovo incontro, che si terrà venerdì 13 maggio alle ore 20,30 presso il CAM di viale Tibaldi, 41.
Le loro testimonianze, in una sorta di derby metaforico, ci riporteranno nella Milano Popolare degli anni ‘60 saranno sollecitate dal Presidente della Fondazione Gaber, Paolo Dal Bon, alle quali si alterneranno inediti filmati di repertorio.
MM Spa ha compiuto lo scorso anno 60 anni di storia dedicando alcuni eventi all’ultimo impegno che si è assunta: la gestione delle case popolari della città. Dopo l’esperienza positiva con la Milanesiana, MM ritorna anche nel 2016 nelle periferie con la Fondazione Gaber e l’iniziativa dal titolo “MILANO NOI - Da Gaber a Jannacci. Dall’Ortica al Giambellino. Milano, i suoi artisti, i suoi quartieri”, per contribuire a dare un senso nuovo, positivo e collettivo alla vita delle zone più periferiche. Attraverso incontri con personaggi noti legati a vario titolo a Milano, si vuole avviare un confronto e una riflessione sul tema dell’appartenenza a un contesto urbano e sociale e al tempo stesso stimolare la partecipazione e il coinvolgimento dei quartieri storici della nostra città che ne hanno costruito l’identità.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Comunicato stampa del 10 maggio 2016

22-04-2016

Lacqua di Milano. Che Spettacolo!

MAGGIO PER L’ACQUA - Da dove viene, come viene gestita, chi sono i suoi protagonisti.



OPEN DAY impianti

Apertura straordinaria della fognatura (Bonomelli) e dell’acquedotto (Centrale Padova).

5 e 19 maggio ore 10



OPEN DAY impianti

Apertura straordinaria del depuratore di Milano Nosedo.

5 maggio ore 14.30



OPEN DAY impianti

Apertura straordinaria del depuratore di San Rocco (Rozzano).

19 maggio ore 14.30



WATERSTORY

Intervista ai protagonisti della gestione dell’acqua della città di Milano alla Centrale Anfossi.

12-19-26 maggio ore 19



WATERSOUND

Musica contemporanea installazioni illuminotecniche alla Centrale Anfossi.

Maurizio Ben Omar (percussioni) - Pietro Pirelli (Idrofono) Walter Prati (violoncello). Luci a cura allievi IED.

10 maggio dalle ore 19 (tre repliche)



WATERBODY

Workshop di danza consapevole condotto da Rosita Mariani alla Centrale Anfossi.

30 maggio dalle 18 alle 20



Tutti gli eventi sono gratuiti.

Si accede solo su prenotazione inviando una mail a: prenotazioni@mmspa.eu (precisare l’evento interessato e la data)





Scarica il programma degli eventi

Come raggiungere le location

22-04-2016

Napoli candidata per l'Italia a World tunnel congress

Società italiana gallerie, facente parte dello ITA-AITES ha presentato Napoli quale candidata del World Tunnel Congress per il 2019 con il titolo "Engineering and innovation meet archaeology, architecture and art". Le città in ballottaggio sono:


  • Napoli

  • Londra

  • Istambul

  • Salisburgo


La votazione avverrà in questi prossimo giorni al WTC di San Francisco.

15-04-2016

#ildragoverdesiveste. Vincitore il progetto: The New Vedovella of Milan

Milano, 15 aprile 2016 - È stato selezionato e premiato oggi il concept vincitore del progetto #ildragoverdesiveste, realizzato dagli studenti del NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano.

Attraverso il linguaggio della creatività, MM Spa ha immaginato con gli studenti un possibile restyling della vedovella, la mitica fontanella famosa in tutto il mondo.

Nella cornice della Design week, con la premiazione dei migliori concept, prende avvio un’intensa attività di comunicazione sociale sull’acqua di Milano che vede insieme MM e Pubblicità Progresso. Il valore dell’acqua pubblica, la buona gestione della preziosa risorsa e le caratteristiche uniche del servizio idrico integrato della città di Milano, saranno i contenuti di questa capillare campagna.

Il titolo dell’opera prescelta è: “The new Vedovella of Milan” e gli autori sono Rita Mathe, Pablo Valls Pascual, Joan Guivernau Bartra.

Queste le motivazioni degli artisti: “L’idea è stata quella di creare una nuova icona per la città che incoraggi le persone ad usare la fontanella in qualsiasi momento. Il concetto è stato ispirato dai cristalli naturali, che rappresentano qualcosa di duraturo e resistente - di puro e pulito - trasparente come l’acqua, capace di sottolineare la sua purezza. Ed è proprio la figura geometrica di questi cristalli che ha ispirato il processo creativo, per giungere alla linea finale”.

Comunicato stampa del 15 aprile 2016